Le novità riguardano le sole operazioni nei confronti di consumatori privati UE con l’introduzione del nuovo registro One Stop Shop (O.S.S.).
Riepilogo:

  1. Vendita ad aziende in Italia ed all’estero: deve avvenire con emissione fattura
  2. Vendita a privati Italia: è possibile sia con emissione fattura che tramite corrispettivo*
  3. Vendita a privati UE: superando la soglia di € 10.000/anno di volume d’affari: deve avvenire con emissione fattura; diversamente occorrere attivare un domicilio fiscale nel paese UE di destinazione**
  4. Vendita a privati extra UE: deve avvenire con emissione fattura

* non c’è obbligo di invio degli scontrini allo SDI in quanto tutte le vendite avvengono con pagamenti tracciati (carta, bonifico, paypal) e non serve neppure il registro dei corrispettivi compilato a cura del cliente. E’ sufficiente inviare giornalmente al proprio consulente tributario un file Excel, TXT, CSV con il riepilogo delle vendite distinte per aliquota IVA. Tale funzione è già presente su Gest.online 7.3

** occorre richiedere al proprio consulente tributario l’apertura di una posizione OSS (One Stop Shop) che consente di liquidare l’IVA in maniera centralizzata senza aprire posizioni fiscali nel paese UE di destinazione.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close